Cecchinato, stop in semifinale Berdych è superiore e vince


il 04 Gennaio 2019 - 21:08 376

tennis

Cecchinato, stop in semifinale
Berdych è superiore e vince

L'azzurro cede alla distanza dopo aver sfiorato il primo set, perso al tie-break.

DOHA - La corsa di Marco Cecchinato nel torneo ATP di Doha si ferma in semifinale, che comunque rappresenta un grande risultato per iniziare nel migliore dei modi il 2019. Il tennista palermitano si arrende in due set a Tomas Berdych, un grandissimo dell'ultimo decennio di tennis che sta rientrando in bello stile nel circuito mondiale dopo ben sei mesi di stop forzato. Il ceco ha sofferto l'iniziativa di Cecchinato per quasi tutto il primo set, compresa la prima parte di un tie-break che sembrava alla portata dell'azzurro. Ma dopo la conclusione del game e del set in favore di Berdych la partita è cambiata e in peggio per Cecchinato, il quale non è riuscito a riprendersi dopo aver gettato alle ortiche una grande chance. Così, lo strapotere fisico e mentale dell'ex numero 3 al mondo ha avuto la meglio, spegnendo i sogni di Marco, il quale può dire di essere partito bene in vista di un Australian Open da vivere da protagonista.

La partita inizia con entrambi i giocatori abbastanza contratti, il primo ad andare a palla break è Cecchinato nel quarto gioco, ma senza fortuna. Berdych risponde con alcune prime di servizio debordanti, ma l'impressione è che essersi creato la chance in risposta abbia sbloccato mentalmente il palermitano. Nel sesto gioco emerge anche qualche difficoltà da parte del ceco, Cecchinato ne approfitta e stavolta il break arriva ma nel game successivo Berdych riesce a contro-brekkare alla quarta occasione. Tutto da rifare e ceco che si rifa sotto anche sul piano psicologico, l'azzurro non si lascia frustrare e mantiene il suo livello di gioco riprendendo anche il filo del discorso al servizio. Resta però l'equilibrio, che Cecchinato aveva vanamente provato a spezzare a metà set, e l'unica soluzione coincide con il tie-break, come contro Lajovic: il primo a sbagliare è Berdych, Marco ritrova scioltezza ma viene ripreso dal ceco che poi allunga e chiude per 8-6.

In avvio di secondo set ci si aspetta la reazione da parte di Cecchinato, ma è ancora Berdych il padrone della scena, al servizio e ancora una volta in risposta. La striscia positiva del ceco si allunga con il break nel secondo game che gli consente poi di volare sul 3-0, mentre il palermitano per la prima volta nell'incontro appare in balìa del suo avversario. Berdych gioca a un livello tale da non consentire una reazione a Cecchinato, il quale appare anche sconsolato per aver visto scivolare via in malo modo il primo set e si ritrova a tentarle davvero tutte per rimettersi in partita. Ma il ceco sembra essere tornato quello dei tempi belli, agevolato da un avversario in difficoltà sul fronte psicologico e del piano gara. Così a Berdych basta controllare la situazione, tenere a bada l'eventuale tentativo di ritorno in partita di Cecchinato prima di trionfare, con il punteggio di 6-3.


il 04 Gennaio 2019 - 21:08 376