Siracusa, il presidente Alì a 360°: "Obiettivo salvezza, Laneri..."


11 Gennaio 2019 - 12:06 416

Calcio - Serie C

Siracusa, il presidente Alì a 360°:
"Obiettivo salvezza, Laneri..."

Le parole del numero uno del club aretuseo

SIRACUSA - Un girone d'andata non certo entusiasmante per il Siracusa che attualmente occupa la quart'ultima posizione in classifica nel campionato di Serie C. intervistato da Zonacalcio.net, il presidente del club aretuseo, Giovanni Alì ha parlato degli obiettivi stagionali della sua squadra: "Dopo una partenza non semplice, l’obiettivo del 2019 è quello di raggiungere una salvezza tranquilla. Cercheremo di allestire una rosa competitiva per poter disputare un girone di ritorno all’altezza delle aspettative. Sono davvero felice di essere il presidente del Siracusa, per me è un onore e motivo di vanto. Siracusa è sicuramente una delle città più belle al mondo, e sono fortemente innamorato della gente di questa splendida piazza".

Il mercato di riparazione è aperto, il Siracusa è alla ricerca di un portiere: “Laneri? Sono molto fiducioso per il nostro girone di ritorno, grazie alla presenza di una grande professionista come il direttore sportivo, Antonello Laneri, il quale, sicuramente, attrezzerà una squadra in grado di poter realizzare un’importante seconda parte di campionato. Il nostro direttore si sta muovendo alla ricerca di un portiere esperto, una figura che forse fino a questo momento c’è mancata. In tal senso siamo valutando diversi profili. Palermo? E' in scadenza di contratto, ma abbiamo intenzione di prolungare il nostro legame con il giocatore.”

Sul tecnico Raciti e sull'attaccante Vazquez ha aggiunto: “E’ una persona pacata oltre che un tecnico valido, lo reputo l’uomo giusto per infondere tranquillità a tutto l’ambiente. Sono convinto che Vazquez sia un ottimo centravanti, che riuscirà ad evidenziare tutte le sue abilità nel corso della stagione, è uno di quei ragazzi che vedo in futuro in altri palcoscenici.”

Infine, Alì si è soffermato sul prossimo impegno col Catania: “Non partiamo di certo sconfitti nella prossima sfida di campionato contro il Catania, siamo consapevoli della loro forza, ma noi dobbiamo pensare esclusivamente a fare la nostra partita, cercando di ottenere il massimo della posta in palio.”


11 Gennaio 2019 - 12:06 416