Gioia Maritime dopo Arzignano: "Vittoria del gruppo con umiltà"


14 Gennaio 2019 - 17:00 324

calcio a 5

Gioia Maritime dopo Arzignano:
"Vittoria del gruppo con umiltà"

Le reazioni del coach Polido e di tre giocatori: Simi, Pedrinho e Bissoni.

AUGUSTA (SIRACUSA) - Seconda vittoria consecutiva, terzo posto provvisorio e importanti segnali di crescita e continuità. Bottino pieno per il Maritime in quel di Arzignano (4-1), una vittoria che rileggiamo attraverso i commenti dei protagonisti. Da coach Polido, ai giocatori che hanno griffato il successo: Bissoni (doppietta), Simi e Pedrinho (un gol ciascuno).

POLIDO - “Vittoria del Gruppo con Cuore ed Umiltà”. Secco il commento dell’allenatore del Maritime. Poche ma significative parole che riassumono in pieno la gara e hanno anche il merito di tracciare la direzione da seguire.

SIMI - “Sapevamo delle difficoltà che avremmo trovato, nonostante lo svantaggio abbiamo mantenuto il nostro ritmo gioco, abbiamo pareggiato in fretta e quando siamo passati in vantaggio siamo stati tranquilli e siamo state cinici nel chiudere la partita.  Abbiamo conquistato punti importanti in un campo   molto difficile. Sono molto felice per il gol: è stato un bel passaggio di Bissoni, ho fatto un buon controllo preparando il pallone per la finalizzazione. Sono ancor più felice per quello che la squadra ha dimostrato e per la vittoria che abbiamo ottenuto”.

BISSONI - “È stata una gara difficile, loro giocavano più bassi per questo dovevamo far girare la sfera. Nel secondo tempo abbiamo giocato meglio e abbiamo vinto la partita.  Quello voluto da Polido è un gioco più veloce, dobbiamo macinare di più. Io ci sto prendendo gusto a segnare: è bello fare gol , anche se  non mi capita spesso; ma è meglio per me e per la squadra così vinciamo e torniamo con i tre punti a casa”


PEDRINHO - “Per noi credo sia stata una ottima gara, siamo usciti in svantaggio ma non abbiamo perso la testa, abbiamo continuato a giocare il nostro gioco, questo è un buon segnale. Sapevamo che la strategia loro era giocare sui contro piedi e quindi abbiamo giocato con criterio per non rischiare più di quello che serviva e siamo riusciti ad andare in porta, andare in vantaggio e portare i tre punti a casa. Non credo che abbiamo pochi cambi, secondo me il mister ha gestito bene i cambi e credo che la intensità non è mai mancata dalla parte nostra. In questo momento sto guadagnando più minutaggio e questo mi rende felice e carico per continuare a lavorare per meritare ogni minuto in campo. Oggi ho avuto anche la possibilità di segnare ed è sempre bello, ma l’importante è la vittoria e l’abbiamo conquistata”.


14 Gennaio 2019 - 17:00 324