Ortigia alla prova Brescia Piccardo: "Partita difficile"


15 Febbraio 2019 - 12:20 214

pallanuoto - serie a1

Ortigia alla prova Brescia
Piccardo: "Partita difficile"

Sfida importante in trasferta per la formazione aretusea.

SIRACUSA - Video tape, amichevole, palestra, nuoto. Settimana impegnativa per il Circolo Canottieri Ortigia dopo la sconfitta casalinga subita in casa, sabato scorso, ad opera della Rari Nantes Savona. Coach Stefano Piccardo non ha risparmiato nulla ai suoi ragazzi dopo lo scivolone interno contro i liguri. La partita contro i biancorossi di Angelini è stata vista e rivista più volte. Frame di un match da dimenticare che sono stati analizzati nel chiuso della sala video. “Abbiamo provato a comprendere dove abbiamo sbagliato e cosa dobbiamo fare per rimediare – ha commentato il tecnico siracusano – Sicuramente andiamo a giocarci una partita difficile contro Brescia, ma i giocatori sanno benissimo che dovranno reagire per continuare le tappe di avvicinamento agli scontri diretti e alla semifinale di Euro Cup".

Squadra al completo e allenamenti divisi tra piscina e palestra. In settimana amichevole contro la Nuoto Catania per alzare i ritmi, saggiare ritmi partita e provare gli schemi. “Un buon test – ha commentato Piccardo -, i ragazzi sono in buona forma e, nonostante i carichi di lavoro, non si stanno risparmiando in tutte le circostanze. La sconfitta di sabato può essere dimenticata con una prestazione all’altezza. Stiamo giocando un campionato più livellato rispetto agli ultimi anni e i risultati lo stanno a dimostrare. La corsa ai play off è aperta a più squadre e le sorprese possono arrivare sempre".

La comitiva biancoverde partirà soltanto sabato mattina alla volta della Lombardia. Al Centro Natatorio di Mompiano si giocherà alle 18. Il tecnico dell’Ortigia, con i dodici base del roster, porterà Mattias Ortoleva, altro giovanissimo prodotto del vivaio siracusano e in panchina nel match interno contro il Recco di Rudic. All’andata, gli uomini di Bovo, vinsero alla “Paolo Caldarella” per 12 a 3 mandando in rete ben sette giocatori. All’asciutto restò Valentino Gallo, l’ex Ortigia siracusano doc, che sabato tornerà ad incontrare la società che lo ha visto crescere sportivamente. In vasca anche Christian Napolitano che a Brescia, nelle sue quattro stagioni, ha lasciato un ottimo ricordo. “È sempre bello, per me, tornare qui – ha detto il numero 12 biancoverde – Sono state belle e intense stagioni. Adesso c’è da pensare all’Ortigia e lavorare molto per questa fase della stagione. Avremo partite importanti in rapida sequenza e dovremo cercare di trarre il meglio da ognuna di queste".


15 Febbraio 2019 - 12:20 214