Milan, Gattuso non si fida dell'Empoli: "Sono preoccupato, gara difficile"


21 Febbraio 2019 - 18:01 221

calcio - serie a

Milan, Gattuso non si fida dell'Empoli:
"Sono preoccupato, gara difficile"

Le dichiarazioni rilasciate dal tecnico dei rossoneri alla vigilia della sfida contro l'Empoli

PALERMO - Domani alle 20.30 andrà in scena la sfida tra Milan ed Empoli. I rossoneri provengono dal successo contro l'Atalanta, di contro la squadra allenata da Iachini nell'ultimo turno ha superato con un secco 3-0 il Sassuolo. Intervenuto in conferenza stampa, l'allenatore del Milan, Gennaro Gattuso ha presentato così la gara: "Sono preoccupato, non sarà semplice, Iachini prepara bene le partite e con lui non si scherza. L’Empoli ha giocatori validi e buona impostazione difensiva, ha cambiato assetto tattico e la nostra crescita si valuterà da gare come queste. Abbiamo tre partite in 8 giorni, fattore da non sottovalutare, ma è inutile pensare a qualcosa di più lontano della gara di domani. Non sfidiamo la buona sorte, noi siamo a un bivio e dobbiamo trovare la continuità che fin qui non abbiamo dimostrato”

Il tecnico dei rossoneri ha poi aggiunto: “Dobbiamo migliorare, ma ci sta che con l’Atalanta si possa un po’ subire la forza dell’avversario e aspettare l’attimo giusto per colpire. Maldini e la dirigenza non condividono tutto ciò che faccio? È vero, a volte capita, ma poi alla fine c’è il rispetto, e questi confronti sono positivi. La società è stata brava a farmi crescere, non andate alla ricerca di polemiche. Per quanto mi riguarda, non ho bisogno di sentirmi dire ‘bravo’ ogni volta, ora le cose vanno bene ma quando mi criticavano duramente ho cercato di leggere il meno possibile e di fare il mio lavoro. Oggi vengono attaccati anche mostri sacri come Mourinho, Ancelotti, Allegri…”

Infine Gattuso ha detto la sua sulla polemica nata dalle dichiarazioni di Fulvio Collovati: “Mia moglie mi fa la formazione... ma, a parte le battute, parlo spesso con donne preparatissime, come ad esempio Carolina Morace”


21 Febbraio 2019 - 18:01 221