La Meta si ferma a Eboli Poker di una spietata Feldi


23 Febbraio 2019 - 09:25 262

calcio a 5 - serie a

La Meta si ferma a Eboli
Poker di una spietata Feldi

I rossoazzurri le tentano tutte, ma i padroni di casa sono più concreti.

EBOLI - Cinica e spietata Feldi Eboli, sprecona e sfortunata la Meta Catania Bricocity. Perde la formazione rossazzurra al Pala Dirceu grazie ad una serata sontuosa del portiere Laion tra gol, doppietta, e super parate e una fase difensiva perfetta degli uomini di Cipolla. Musumeci e compagni hanno reagito agli svantaggi iniziali ma stavolta imprecisione e grandi interventi del portiere non hanno permesso alla Meta di rientrare in partita. Nemmeno il tempo di ragionare che un pallone impazzito sbatteva sul palo e in maniera fortuita carambolava sulla tibia di Fornari e poi in rete tra lo stupore di Perez. Uno a zero beffardo, dopo appena centoventi secondi, e reso ancor più amaro dalla botta improvvisa del portiere Laion che bucava Perez da distanza siderale.

Reazione Meta Catania? Dopo trenta secondi con la traversa di Musumeci su punizione e poi ancora il capitano rossazzurro tutto solo non riusciva a superare il portiere di Eboli. Gara bloccata, ottima fase difensiva nella gestione del doppio vantaggio di Eboli e squadra di Samperi un po' macchinosa e quando Ernani sfondava a quattro dalla fine Laion si superava negando il gol. A due dalla fine ancora Meta Catania stavolta con Amoedo che da ottima posizione non inquadrava la porta.

Nella ripresa entrava un'altra Meta Catania, aggressiva e subito pericolosa e sfortunata nei primi cinque minuti: Laion diceva di no a Musumeci due volte con interventi prodigiosi, mentre Constantino sfiorava il palo. Rossazzurri arrembanti ma sfortunati ancora col capitano Musumeci ma Laion bloccava, e Tres che invece sfiorava l'incrocio. Al minuto tredici, secondi pazzeschi con Dalcin e Amoedo che non chiudevano la ripartenza, mentre Perez era attento in uscita. Sul continuo cambio fronte Laion attento dul tacco di Amoedo, impreciso invece Fornari, Perez ringrazia.

A quattro dalla fine il massimo sforzo con Samperi che giocava il portiere di movimento ma subiva subito il tre a zero con il piattone educato di Laion. Gara finita? Amoedo non ci stava e col tocco giusto beffava Laion riaprendo la gara. La Meta ci provava ma a cinquanta secondi dalla fine Laion chiudeva ancora la porta a Tres. Dieci secondi più tardi la quarta rete di Eboli con l'intercetto perfetto e palla in gol per il beffardo 4-1. Rossazzurri che incassano una sconfitta pesante, con tante occasioni mancate anche per la mancanza di cinismo in più. Lo stesso invece mostrato dalla Feldi Eboli.

Di seguito il tabellino della gara

FELDI EBOLI-META CATANIA BRICOCITY 4-1 (2-0)

FELDI EBOLI: Laion 2, Romano, Fornari 1, Josiko, Pedotti, Pasculli, Sinno, Frosolone, Tuli, Arrieta 1, Andrè, Caponigro. All. Cipolla

META CATANIA BRICOCITY: Perez, Espindola, Tres, Musumeci, Constantino, Tornatore, Dalcin, Messina, Silvestri, Amoedo 1, Ernani, Azzoni, Zappalà, Maccarrone. All. Samperi


23 Febbraio 2019 - 09:25 262