Pall. Trapani al cardiopalma Contro Roma termina 87-86


26 Febbraio 2019 - 11:00 260

basket

Pall. Trapani al cardiopalma
Contro Roma termina 87-86

I granata con grinta, determinazione e tanto coraggio hanno conquistato una grande vittoria

TRAPANI - Al termine di una partita al cardiopalma, la 2B Control batte la capolista Virtus Roma 87-86. I granata giocano 20 minuti eccelsi ma, nel terzo quarto, lo strapotere di Roma permette ai ragazzi di Bucchi di realizzare un parziale di 27-10. Ad inizio ultima frazione Roma arriva anche sul +11 ma, da lì in poi, Trapani con grinta, determinazione e tanto coraggio, ricuce lo stroppo e, in un finale punto a punto, conquista una grande vittoria. Tra i singoli segnaliamo i 26 punti in 28 minuti di Federico Miaschi ma è il collettivo a fare la differenza.

1°Quarto: Coach Parente schiera il quintetto formato da Czumbel, Miaschi, Ayers, Pullazi e Renzi. Bucchi risponde con Moore, Chessa, Santiangeli, Landi e Sims. Il primo canestro è di Pullazi ma risponde subito Landi. Dopo i 2 tiri liberi di Landi, Mischi segna in penetrazione. Realizza ancora Landi ma Czumbel e Miaschi (da 3) portano Trapani sul 9-6 dopo 4’. Sims colpisce dalla media ma Miaschi schiaccia in contropiede. Sims e Moore (da 3) riportano Roma sul +2 (11-13) ma Ayers impatta. Dopo la tripla di Ayers, Sims schiaccia in transizione ma Ayers colpisce ancora dalla distanza (19-15). Botta e risposta fra Sims e Mollura. Moore colpisce col jump dalla media prima dei 2 liberi di Mollura. Dopo la tripla di Moore, Nwohuocha realizza un tiro libero: 24-22 al 10’.

2°Quarto: Baldasso realizza un 2+1 ma Marulli realizza 5 punti di fila (29-25). Dopo il tiro libero di Baldasso, realizzano Prandin e Miaschi: time out per coach Bucchi sul 31-28 a 6’45’’ dal termine. Trapani, con la tripla di Miaschi ed il 2/2 dalla lunetta di Marulli, si porta sul 36-28. Dopo la tripla di Baldasso, Trapani trova il canestro con Pullazi. Renzi e Miaschi colpiscono dalla distanza: 44-31 a 3’30’’ dalla fine e time out per coach Bucchi. Dopo i 2 tiri liberi a testa di Sims e Miaschi, Renzi segna da sotto (48-33). Sims mette altri 2 liberi. Glo arbitri sanzionano un fallo più tecnico a Pullazi: Moore va in lunetta e relizza 3 liberi prima del canestro di Baldasso: 48-40 a 1’ dal termine. Renzi segna una bomba ma Sims risponde dalla media. Miaschi segna da 3 prima del canestro da centrocampo sulla sirena di Santiangeli: 54-45 al 20’.

3°Quarto: Roma realizza con Landi e Baldasso prima della tripla di Miaschi (57-49). Sims da sotto prima del tap-in di Mollura. Sims e Santiangeli segnano dalla media dopo la tripla di Moore: 59-58 a 5’30’’ dalla fine e time out immediato per coach Parente. Moore segna da 3 prima del canestro da sotto di Landi (59-63). Mollura interrompe il parziale di Roma ma Moore segna ancora dalla lunga distanza (61-66). Prima della schiacciata di Sims, Moore segna un libero tirato dopo il fallo tecnico a Mollura. Botta e risposta da 3 fra Santiangeli e miaschi: 64-72 al 30’.

4°Quarto: Botta e risposta dalla distanza fra Czumbel e Santiangeli. Tripla di Moore e schiacciata di Nwohuocha: 69-78. Dopo la tripla di Santiangeli, Pullazi fa 1/2 dalla lunetta. Pullazi (2 volte) e Marulli colpiscono dalla lunga distanza: 79-81 a 5’20’’ dalla fine e time out per coach Bucchi. Marulli pareggia con lo step-back. Landi conclude un 2+1 prima del libero di Mollura (82-84). 1/2 di Marulli dalla lunetta prima della tripla di Czumbel: 86-84 a 2’ dalla fine e time out per Bucchi. Moore pareggia dalla media: a 20’’ dal termine Czumbel fa 1/2 ai liberi, Trapani difende e vince la partita: 87-86 il finale.

DICHIARAZIONI

Daniele Parente (coach 2B Control Trapani): “Abbiamo disputato la partita che volevamo. Sono molto contento della prova di ciascuno dei miei ragazzi. Indipendentemente dalla vittoria, abbiamo dato tutto e non avrei avuto nulla da recriminare. Abbiamo giocato una partita solida e la cosa che mi rende ottimista è che anche sotto di 11 lunghezze abbiamo avuto la lucidità di fare le cose giuste. Siamo stati sempre concentrati anche quando nel terzo quarto potevamo crollare. Auguro a Roma di raggiungere la serie A mentre noi dobbiamo sfruttare questa pausa per ritornare con l’organico al completo. Voglio ringraziare i nostri under 18 che in settimana ci hanno permesso di allenarci con serenità tenendo sempre alto il ritmo degli allenamenti. Il nostro calendario è molto difficile, ci sono ancora tanti scontri diretti ma il nostro obiettivo stagionale resta quello dei playoff. ”.

Valerio Spinelli (d.s. Virtus Roma): “Il coach è a colloquio con la squadra e mi ha delegato di commentare la partita. Faccio i complimenti a Trapani per la vittoria, una squadra che era in difficoltà per l’assenza di Clarke ma che è riuscita a giocare una partita stupenda. Purtroppo, però, per la seconda domenica consecutiva, perdiamo per una scelta della terna arbitrale. Non ci siamo mai lamentati ma siamo stanchi: sono i giocatori i protagonisti, non gli arbitri. La nostra società ha fatto tanti investimenti per raggiungere la serie A ma in troppe occasioni stiamo pagando il fatto di essere i favoriti. Riguardo alla partita, anche oggi, come ci capita spesso, dopo essere andati in vantaggio, ci siamo rilassati e alla fine lo abbiamo pagato”.


26 Febbraio 2019 - 11:00 260