Catania, ecco Novellino: "Sfrutterò l'occasione"


il 27 Febbraio 2019 - 15:59 955

Serie c

Catania, ecco Novellino:
"Sfrutterò l'occasione"

Le prime parole del nuovo tecnico dei rossoazzurri.

CATANIA - Walter Novellino è pronto a far ripartire il Catania. L'esperto allenatore non ci ha pensato su due volte e ha colto al volo la proposta di guidare la squadra rossazzurra nella parte finale di questa complicatissima stagione.
Al di là di quello che sarà il credo tattico del nuovo mister, Novellino dovrà soprattutto restituire certezze ad un gruppo sembrato spaesato e privo di mordente nelle ultime settimane. Ringrazio il direttore Lo Monaco per questa opportunità ha detto Novellino in occasione della conferenza stampa presentazione a Torre del Grifo- e per quel che mi riguarda non ha importanza la categoria in cui giochiamo attualmente. Ho accettato subito di venire a Catania consapevole che questa città merita ben altro. La mia scelta è stata subito affermativa e adesso mi aspetta un compito preciso, quello cioè di aiutare un gruppo di giocatori in difficoltà sotto il profilo psicologico. Dobbiamo convincerci che le restanti dieci partite della regular season saranno come altrettante finali di Coppa Italia, con il passaggio del turno in palio in ogni gara. Ho portato con me il mio vice, Simone Tomassoli, che mi collabora da tre anni con grande profitto. Nella mia carriera ho vinto applicando il modulo 4-4-2 ma, in questa situazione, è importante lavorare soprattutto sulla testa. In più, nel Catania ci sono calciatori importanti, di esperienza che mi possono dare una mano. Analizzeremo alcune situazioni di gioco, individuando le soluzioni. Questa è una squadra costruita bene, che dispone di una struttura da serie A. Non ci possiamo permettere cali di tensione e sono convinto che questa squadra abbia le necessarie potenzialità per fare bene. Possiamo contare, tra gli altri, su calciatori come Lodi, Biagianti, Marotta e Curiale. Dobbiamo lavorare sul piano mentale ed acquisire la necessaria cattiveria agonistica, consentendo a ciascuno di esprimersi in campo al massimo delle proprie potenzialità. Ce la giocheremo sino alla fine.


il 27 Febbraio 2019 - 15:59 955