Milan, Bakayoko su Gattuso: "E' genuino, dice ciò che pensa"


05 Marzo 2019 - 10:22 336

calcio - serie a

Milan, Bakayoko su Gattuso:
"E' genuino, dice ciò che pensa"

"È una figura paterna, con la quale puoi parlare di tutto. È molto vicino ai suoi giocatori e li protegge"

PALERMO - Un inizio certamente non da incorniciare per il centrocampista del Milan Tiémoué Bakayoko. Col passare delle settimane, però, il classe 1994 è diventato uno dei perni della mediana rossonera. Intervistato da France Football, il claciatore francese di origini ivoriane ha parlato così: "Trattativa con Maldini? Senza voler dire bugie, è stato straordinario. Lui e Leo sono due figure iconiche della società. Ci si rende conto della grandezza del club vedendoli arrivare. Io mi ricordo Maldini, con il suo numero 3 sulle spalle, con la fascia di capitano al braccio e i suoi capelli lunghi. Mi sembrava incredibile che mi parlasse”.

L'esordio col Napoli da dimenticare e le parole di Gattuso che hanno messo in dubbio le sue qualità: “Non ho apprezzato quelle dichiarazioni, e sia io sia le persone che mi stanno vicino le abbiamo prese male. Sono state illogiche. Ha rimesso in dubbio il mio calcio e quello che avevo imparato durante il mio periodo di formazione. Secondo lui avrei dovuto imparare a orientare e modificare la posizione del corpo. Ma lui è fatto così, è genuino, dice quello che pensa e vuole che gli si dicano le cose in faccia. Non è uno che porta rancore”.

Infine, Bakayoko si è soffermato sul suo attuale allenatore: “Francamente credo che tutti i giocatori vorrebbero avere un allenatore come lui. È una figura paterna, con la quale puoi parlare di tutto. È molto vicino ai suoi giocatori e li protegge. E non sono tanti gli allenatori che lo fanno. È puntiglioso dal punto di vista tattico, sa il fatto suo. Non lascia nulla al caso”.


05 Marzo 2019 - 10:22 336