Agrigento si gode Cannon: "Con Scafati dobbiamo vincere"


08 Marzo 2019 - 15:58 309

basket - serie a2

Agrigento si gode Cannon:
"Con Scafati dobbiamo vincere"

L'americano eletto MVP di febbraio in tutto il campionato: le sue parole e quelle di coach Ciani.

AGRIGENTO - La Lega nazionale Pallacanestro incorona il nostro Jalen Cannon. E’ lui l’Mvp del mese di febbraio.  Per Cannon  20.8 punti e 12.3 rimbalzi a gara nel mese di febbraio, con il 65% da 2 e il 90% ai liberi, con quattro doppie-doppie in altrettante gare. L’ala forte, si è messa in particolare evidenza nel successo su Latina, con 27 punti, 17 rimbalzi e 43 nell’indice di valutazione. “Le mie dediche? In prima persona ringrazio Dio. E’ lui che mi ha permesso tutto questo. Poi, ringrazio assolutamente, Cristian Mayer. In questi mesi trascorsi insieme abbiamo lavorato tanto. Mi ha aiutato a migliorare il mio tiro, impiegando tante ore prima dell’allenamento con lavori individuali. Ringrazio coach Franco Ciani, per i giusti consigli e per schierami sempre in campo. Ringrazio anche i miei compagni sono sempre pronti ad incoraggiarmi, servendomi sempre nel momento giusto. In Italia sono cresciuto tanto, soprattutto dal punto di vista culturale. Nei miei anni trascorsi tra Messico e Israele ad un certo punto della stagione avevo voglia di tornare a casa. Qui, non è così. Agrigento mi piace, mi sento al posto giusto”.

Jalen Cannon parla dell’imminente sfida di campionato. I biancazzurri domenica 10 marzo, scenderanno in campo. La Fortitudo Agrigento affronterà Scafati al PalaMoncada, palla a2 alle 18. “Scafati  - dice Cannon - è una squadra tosta, sarà una partita molto difficile. Dobbiamo seguire il nostro piano gara, solo così potremmo pensare di vincere. Troveranno una squadra arrabbiata, non ci staranno a perdere. Non dimentichiamoci che loro provengono da cinque vittorie consecutive. Noi, dobbiamo essere concentrati”.

Coach Ciani parla così della sfida di domenica: “Sarà una partita delicata. Contro Scafati, in classifica, siamo a pari punti. Al PalaMangano abbiamo vinto noi e quindi dobbiamo tenere conto anche ad una componente emotiva, maggiore. Loro vorranno vincere. Scafati è una squadra che ha grande talento e provengono da cinque vittorie consecutive, quindi è avranno entusiasmo ed energia. PalaMoncada? Giocare in casa è importante. Riusciamo ad essere più determinati, ci esprimiamo sempre al massimo delle nostre possibilità. Mi auguro che il nostro pubblico sia partecipe, siamo in corsa non soltanto per la salvezza, ma anche per un risultato importante come l’acquisizione dei play off. La nostra settimana? Siamo arrivati un po’ affaticati, questo week end senza partite ci ha rigenerati. Abbiamo lavorato forte e bene. Abbiamo iniziato il percorso di conoscenza anche con Francesco Quaglia, abbiamo riaperto un po’ un’officina, siamo con i ferri in mano per revisionare il nostro motore. Davanti a noi ci sono tutti i nostri obiettivi".


08 Marzo 2019 - 15:58 309