Trapani, a tutto Italiano: "Siamo nella storia, ci crediamo"


12 Marzo 2019 - 11:44 959

Calcio - Serie C

Trapani, a tutto Italiano:
"Siamo nella storia, ci crediamo"

Il tecnico dei granata traccia il bilancio

TRAPANI - Un cammino inaspettato quello avuto nel campionato di Serie C dal Trapani. Una della armi vincenti è stata sicuramente quella di affidare la guida tecnica a Vincenzo Italiano. Intervistato da Tuttomercatoweb il tecnico granata ha parlato del rendimento avuto dai suoi fin qui: "Per le difficoltà che avevamo all’inizio e i problemi societari che erano venuti fuori è normale che stiamo andando oltre ogni aspettativa. C’è stato un grande lavoro da parte di tutti, grande sensibilità da parte dei più anziani affiancati da tanti giovani di prospettiva. Siamo nella storia del Trapani per la semifinale di Coppa Italia, ma il cammino è ancora lungo”.

La Juve Stabia è ancora in vetta alla classifica ma la distanza adesso si è ridotta a soli due punti: “Crediamo tantissimo in quello che stiamo facendo. C’è grande disponibilità da parte dei ragazzi, questa ci ha permesso di avvicinarci alla Juve Stabia che va stimata per il ruolino di marcia. Continuiamo a credere in quello che facciamo”.

Italiano pensa solo ai granata, il suo futuro si deciderà a fine stagione: “Sono concentrato sul Trapani. Vogliamo fare qualcosa di straordinario insieme ai ragazzi e allo staff. Abbiamo riportato entusiasmo. Penso solo al campo. Poi è normale che tutti siamo ambiziosi, si lavora per crescere. Per quanto mi riguarda gli apprezzamenti che fanno piacere sono quelli di qualche avversario e di qualche addetto ai lavori. Questo fa crescere l’autostima e la voglia di continuare il proprio percorso”.

Dopo lunghe ed estenuanti trattative il Trapani ha un nuovo proprietario, Maurizio De Simone: “Il nuovo presidente è stato chiaro: i programmi inizieranno da giugno. Oggi pensano a dare serenità e a non stravolgere nulla. Del futuro non abbiamo parlato, aspetteranno il finale di stagione. Vogliono farci finire nel modo migliore - ha concluso Italiano -. Poi si vedrà”.


12 Marzo 2019 - 11:44 959