Palermo, Orlando: "Serve chiarezza Necessario un soggetto credibile"


14 Marzo 2019 - 10:39 778

Calcio - Serie B

Palermo, Orlando: "Serve chiarezza
Necessario un soggetto credibile"

Le parole del primo cittadino del capoluogo siciliano

PALERMO - Parla il primo cittadino palermitano. Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando è intervenuto in merito alle vicende che sta attraversando il club rosanero. Nella giornata di ieri è scaduto il diritto di opzione delle quote per l'imprenditore Dario Mirri. La soluzione che andranno ad attuare Foschi e la De Angeli sembra quella del microcredito.

Orlando, intervistato da La Gazzetta dello Sport, spiega: "È necessario che arrivi al più presto un soggetto credibile, che sia a conoscenza della reale situazione debitoria del Palermo e che sia poi pronto a gestire la società. Perché non si può acquistare una società a zero per poi scoprire che ci sono debiti per decine di milioni, su questo aspetto serve chiarezza. Deve essere un nuovo proprietario certificato dalla Lega Calcio, con la quale sono in costante contatto. Proprio per questa ragione, per quello che è il mio ruolo istituzionale, io incontrerò il nuovo proprietario che mi verrà indicato dal presidente della Lega Mauro Balata“.

Il sindaco del capoluogo siciliano si è poi espresso sulla questione relativa alla concessione dello stadio: “E’ sospesa da un paio d’anni, ovvero da quando sono iniziate le vicissitudini della società rosanero. Il Barbera sarà destinato alla società che ci indicherà la Lega. Nuovo stadio? Qualora dovesse arrivare da qualcuno un nuovo progetto conforme alla legge, siamo pronti a prenderlo in esame e a sottoporlo poi al giudizio del consiglio comunale".


14 Marzo 2019 - 10:39 778