Palermo, Puscas e Aleesami ko Il Lecce si avvicina ai rosanero


il 24 Marzo 2019 - 07:30 4.404

CALCIO - SERIE B

Palermo, Puscas e Aleesami ko
Il Lecce si avvicina ai rosanero

Il rumeno e il norvegese perdono con le loro nazionali contro Svezia e Spagna. Il Lecce intanto schianta l'Ascoli 7-0 e si porta a -1 dai rosanero.

PALERMO - Proseguono gli impegni delle nazionali che vedono impegnati calciatori rosanero e dopo la vittoria della Macedonia di Nestorovski e Trajkovski ed il pareggio della Bulgaria dello sfortunato Ivaylo Chochev, sottoposto ieri a risonanza magnetica ad alto campo che ha evidenziato la frattura scomposta della rotula destra e la lesione completa del tendine sottoquadricipitale, ieri è stato il turno della Romania di George Puscas e della Norvegia di Haitam Aleesami. Due sconfitte con il medesimo risultato di 2-1 rispettivamente per l'attaccante, impiegato dall'inizio contro la Svezia, e per il terzino anch'esso partito titolare contro la Spagna. L'impresa per poco la completavano gli scandinavi che dopo essere andati sotto per un gol di Machado riuscivano a pareggiare nella ripresa con un rigore di King con il solito Sergio Ramos che poco dopo realizzava sempre su rigore il gol del definitivo 2-1.

Il programma degli impegni dei rosanero prosegue oggi nuovamente con la Macedonia impegnata in casa della Slovenia e con una nuova probabile chance per Nestorovski e Trajkovski di mettersi in evidenza. Proprio dall'attaccante e capitano rosanero sono arrivati gli auguri di pronta guarigione nei confronti di Chochev, che a giorni si sottoporrà ad intervento chirurgico, così come da Palermo ha fatto anche l'altro veterano del gruppo come Andrea Rispoli. In attesa che ricominci il campionato, con i siciliani impegnati in trasferta a Cosenza, nel frattempo in serie B si è celebrato il recupero della gara fra Lecce ed Ascoli con i pugliesi che hanno letteralmente schiantato i marchigiani.

Un netto 7-0 per i ragazzi di Liverani che con questo successo si riavvicinano prepotentemente al Palermo portandosi a -1 e accorciando ulteriormente una classifica che al momento vede le prime tre in classifica raccolte in appena due punti dato che la capolista Brescia si trova a quota 50. In attesa di novità dunque sul fronte societario, con il presidente Rino Foschi che ventila fiducia riguardo alla cessione delle quote del club, la squadra prosegue il suo percorso d'avvicinamento alla prossima sfida di campionato con ancora una settimana intera a disposizione adesso per attendere il rientro dei nazionali ed il tentativo di recupero di alcuni acciaccati, Falletti su tutti.

 

 

 


il 24 Marzo 2019 - 07:30 4.404