Benevento, il ds Pasquale Foggia: "Col Palermo sfida di alta classifica"


14 Aprile 2019 - 12:04 144

Benevento, il ds Pasquale Foggia:
"Col Palermo sfida di alta classifica"

Le parole del ds dei sanniti in vista della sfida contro i rosanero

PALERMO - Questa sera alle 21 andrà in scena il big match tra Benevento e Palermo. I sanniti vogliono restare in corsa per la lotta alla promozione diretta, mentre i rosanero vorrebbero ottenere un successo per dare uno spint alla loro corsa alla Sere A. Intervistato da Tuttomercatoweb, il direttore sportivo dei giallorossi, Pasquale Foggia ha parlato così: “La partita arriva in un momento importante del campionato, è uno scontro diretto come ce ne saranno tanti altri da qui alla fine. Obiettivo Serie A? L’obiettivo è fare il massimo da qui alla fine. Siamo lì a giocarci come dall’inizio del campionato traguardi importanti e faremo così fino alla fine”.

L'ex fantasista ha poi aggiunto: "Contro il Palermo sfida di alta classifica. Previsto il pubblico delle grandi occasioni? “Per statistica siamo primi come affluenza di pubblico di Serie B. E anche stasera ci sarà grande partecipazione. Se le trattative per la cessioni influiscono sui rosanero? Non credo. Perché anche loro sono lì a giocarsi il campionato. Da quello che si legge, le questioni societarie sembrano in parte risolte”.

Infine Foggia si è soffermato sulle due squadre che fin qui hanno sorpreso: “Lecce? È la rivelazione, anche se ha giocatori importanti. Proprio come il Brescia che inizialmente non era tra le rose più accreditate. Con Donnarumma in grande spolvero e la sorpresa Torregrossa - che a me piace molto - il Brescia sta facendo cose davvero importanti. Il Lecce è spensierato, viene dalla Serie C e può contare sulla libertà dal punto di vista mentale, però si sta giocando la promozione diretta e non so quanto possano essere sereni. Noi abbiamo costruito una squadra importante che come dice la classifica si gioca un posto di rilievo, ma come ha detto il nostro presidente c’è un progetto su più anni. Cosa faccio se andiamo in A? Ci penserò quando e se accadrà... sicuramente sarebbe qualcosa di fantastico”.


14 Aprile 2019 - 12:04 144