Catania, beffa allo scadere Vince la Virtus Francavilla


il 14 Aprile 2019 - 19:42 1.425

serie c

Catania, beffa allo scadere
Vince la Virtus Francavilla

Sarao al 92' decreta la sconfitta che pone fine ai sogni etnei di qualificazione diretta.

CATANIA - Beffa incredibile per il Catania a Brindisi contro la modesta Virtus Francavilla che pesca il jolly a tempo scaduto grazia all’invenzione di Sarao, abile a superare Pisseri quando anche i tre minuti di recupero erano già scaduti. I rossazzurri perdono così ulteriore contatto dal secondo posto, saldamente in mano al Trapani vittorioso sul Potenza.
Gara scialba al “Fanuzzi” tra due squadre che raramente hanno creato i presupposti per sbloccare il risultato. Novellino si dimostra “conservatore”, non concedendo chance alcuna ai pimpanti Manneh e Pecorino rimasti, sino alla fine, in panchina come –daltronde- Marotta. Ma i vari Curiale, Di Piazza, Sarno, Lodi, Llama etc. non riescono mai ad imbastire una limpida azione da rete, se si eccettua un’episodica conclusione dalla distanza di Curiale, alta di poco, sul finire del primo tempo ed un bel colpo di testa di Aya respinto da Nordi ad inizio ripresa. La Virtus Francavilla si difende bene e cerca di sfruttare qualche ripartenza. Ma, quando il risultato ad occhiali sembra ormai inevitabile, la dea bendata volta le spalle al Catania che, già oltre il recupero, incassa l’ennesima sconfitta esterna a causa della prodezza di Sarao che, dal vertice sinistro dell’area di rigore, regala tre punti sonanti ai pugliesi, rigirando il coltello delle recriminazione nella piaga di un Catania deludente.


il 14 Aprile 2019 - 19:42 1.425