Siracusa, la corsa si ferma Castaldo stende gli aretusei


14 Aprile 2019 - 16:59 635

serie c

Siracusa, la corsa si ferma
Castaldo stende gli aretusei

Non basta il gol di Vazquez, gli azzurri si fermano dopo quattro vittorie consecutive.

CASERTA - Si ferma sul campo della Casertana il cammino imperioso del Siracusa, che dopo aver ottenuto dodici punti consecutivi perde contro la formazione guidata dal vulcanico Sandro Pochesci. E dire che gli aretusei erano passati in vantaggio dopo una decina di minuti, con Vazquez che ha bissato il gol fatto nel derby contro la Sicula Leonzio: gran destro angolato e potente del bomber argentino, Adamonis non può nulla. Nel secondo tempo, però, la musica cambia e la Casertana infligge alla partita l'accelerazione che diventerà decisiva. Al quarto d'ora calcio di rigore per fallo di Turati su Pascali, dal dischetto va Castaldo che batte Crispino. Poi il Siracusa resta in dieci, con Ott Vale che viene espulso in maniera diretta dopo un fallo su Meola. Passano altri quattro minuti e ci pensa ancora Castaldo a battere Crispino con un gran diagonale su assist di Zito.

TABELLINO

CASERTANA-SIRACUSA 2-1 (11' Vazquez, 58', 77' Castaldo)

CASERTANA: Adamonis; Lorenzini, Rainone, Pascali; Blondett (36' Zito), D’Angelo, Vacca (85' Mancino), Santoro (46' De Marco), Meola; Padovan, Castaldo
In panchina Zivkovic, Ciriello, Matese, Genovese, Cigliano, Moccia, Gonzalez, Floro Flore
Allenatore Sandro Pochesci

SIRACUSA (4-2-3-1): Crispino; Di Sabatino (85' Talamo), Turati, Bertolo, Bruno (90' Cognigni); Palermo (65' Gio. Fricano), Ott Vale; Parisi (46' Del Col), Catania, Russini (65' Daffara); Vazquez
In panchina D’Alessandro, Boncaldo, Lombardo, Mustacciolo, Rizzo, Tiscione, Souarè
Allenatore Ezio Raciti

ARBITRO: Gualtieri di Asti

NOTE: ammoniti Blondett, Mancino, Adamonis. Espulso al 74' Ott Vale.


14 Aprile 2019 - 16:59 635