Telimar, panchina a Quartuccio Giliberti: "La decisione più logica"


14 Aprile 2019 - 22:13 181

pallanuoto - serie a2

Telimar, panchina a Quartuccio
Giliberti: "La decisione più logica"

Scelto il successore di Zoran Mustur.

PALERMO - Affidata ad Ivano Quartuccio la guida tecnica della squadra di pallanuoto di Serie A2 del TeLiMar Palermo, dopo l'allontanamento di Zoran Mustur in seguito alla sconfitta interna di sabato pomeriggio contro Pescara.

Queste le dichiarazioni del patron del Telimar, Marcello Giliberti: "Dopo la consensuale interruzione di collaborazione con il nostro tecnico Zoran Mustur, che ringrazio per la grande professionalità con la quale ha svolto il suo incarico dal 3 settembre sino ad oggi e per tutto quello che in questo periodo è riuscito a trasmettere alla squadra ed allo staff, ho provveduto ad affidare la guida della prima squadra al nostro tecnico societario Ivano Quartuccio, che ha già più volte in passato gestito con eccellenti risultati il nostro team di A2, oltre ad avere conquistato diversi Scudetti e medaglie nei Campionati nazionali giovanili. Dopo il pareggio e le due sconfitte, e quindi un solo punto, nelle ultime tre partite, col perdurare di assenza di risultati, continuando con questo trend ci sarebbe certamene sfuggito l’accesso ai play-off, indispensabile per tentare di raggiungere l’obiettivo della promozione in A1 che ci siamo prefissati ad inizio stagione - e continuiamo ad avere ben chiaro - consapevoli della grande difficoltà, in considerazione dell’alto livello tecnico delle squadre concorrenti".

"Affidare ad Ivano la nostra squadra - prosegue Giliberti - , strutturata ad hoc con giocatori importanti per disputare un Campionato di vertice, che hanno tutti dimostrato di poter giocare alla pari contro qualsiasi avversario, è stata la decisione più logica da adottare a sole 5 giornate dalla fine della regular season, conoscendo lui a fondo ogni singolo giocatore, le dinamiche del gruppo ed il grande lavoro sviluppato dalla squadra nel corso di questa intera stagione. Ad Ivano, che continuerà a seguire - affiancato dal restante staff tecnico societario - la nostra Under 17, che al momento guida a pari punti con il Posillipo il Girone 4 del Campionato Nazionale di categoria, auguro di riuscire ad invertire la rotta, rendendo la nostra squadra di Serie A2, della cui strutturazione sono orgoglioso, costantemente performante sino alla fine della stagione, dimostrando soprattutto in fase offensiva, dove spesso è mancata, le proprie realipotenzialità".


14 Aprile 2019 - 22:13 181