Cecchinato, che rimonta! Superato Stan Wawrinka


il 17 Aprile 2019 - 09:50 975

tennis

Cecchinato, che rimonta!
Superato Stan Wawrinka

Primo set chiuso sul 6-0 dallo svizzero, poi il palermitano è salito di livello.

MONTECARLO - L'aria del Principato fa bene al tennis azzurro e in particolare a Marco Cecchinato, che vince una partita che sembrava persa contro Stan Wawrinka e approda agli ottavi di finale del Masters 1000 in corso di svolgimento a Montecarlo. Il tennista palermitano è venuto fuori da una situazione complicata, con il primo set chiuso in circa 20 minuti dal forte giocatore svizzero, ex numero 3 del mondo e vincitore sulla terra del Principato cinque anni fa, nel suo periodo di massimo splendore, prima di essere fermato da una serie di infortuni. La partita sembrava segnata dopo il 6-0 con cui Wawrinka ha vinto il primo set, grazie a una condotta di gara perfetta che ha di fatto annullato i colpi principali di un Cecchinato che non ha però mai perso la speranza. E il cambio di marcia dato dall'allievo di Simone Vagnozzi ha dato i suoi frutti nel prosieguo della partita, visto che già in avvio di secondo set il giocatore cresciuto sui campi del Tc2 di San Lorenzo ha giocato meglio.

Wawrinka appariva sempre meno padrone del campo, in una partita divenuta più equilibrata e giocata a ritmi più congeniali a Cecchinato, il quale recuperava centimetro dopo centrimetro il campo e riusciva a dare più potenza e pericolosità ai suoi colpi, in particolare al suo rovescio con il quale ha dato vita a una bellissima sfida tra due giocatori che proprio in questo fondamentale giocano a una mano. Poi ci pensa Wawrinka a calare un po' di intensità dopo un set e mezzo che hanno rasentato la perfezione e alla prima occasione Cecchinato va subito a segno: arriva il break, poi arriva il 6-4 che manda tutti al terzo set. Il pubblico si divide tra il pupillo che ha trionfato nell'edizione del 2014 e un italiano, che dalle parti di Montecarlo è sempre ben visto, ma ben presto vedrà prevalere quest'ultimo, decisamebte più a proprio agio dopo aver portato dalla sua parte il secondo set.

Lo svizzero inizia a calare in maniera sempre più vistosa, dall'altra parte Cecchinato non è nella sua versione più brillante ma è certamente un altro giocatore rispetto a quei primi venti minuti in cui il primo set è scivolato in maniera troppo facile. E proprio la semplicità con cui ha vinto il parziale non ha dato a Wawrinka le giuste indicazioni per una reazione che non poteva non arrivare dal giocatore palermitano. Quest'ultimo gioca finalmente ai suoi livelli, approfitta del calo fisico e mentale dello svizzero e piazza la zampata decisiva, che lo porterà poi a chiudere il terzo set e la gara con il punteggio di 6-3. Un altro pezzo da collezione per Marco Cecchinato, che ora agli ottavi di finale attende l'argentino Guido Pella, già affrontato e superato nella scorsa stagione nella finale del torneo di Umago, il secondo sigillo di Marco in carriera a livello ATP.


il 17 Aprile 2019 - 09:50 975