Palermo, Giovanni Tedesco ci crede: "Il calcio non è mai scontato"


11 Maggio 2019 - 10:15 675

CALCIO - SERIE B

Palermo, Giovanni Tedesco ci crede:
"Il calcio non è mai scontato"

"Il Lecce è avvantaggiato, ma lo Spezia è un’ottima squadra che deve fare punti per i play-off. Per il Palermo nulla è perduto"

PALERMO - Il Palermo al Barbera contro il Cittadella, il Lecce al Via del Mare contro lo Spezia: la lotta alla promozione diretta in Serie A è giunta al rush finale. Intervistato da La Repubblica, l'ex centrocampista del Palermo, Giovanni Tedesco ha esperesso il suo pare sui tecnici delle due squadre: Delio Rossi e Fabio Liverani.

Con il ritorno di Rossi è cambiato tutto. Stimo Rossi e soprattutto ha risposto alla chiamata del Palermo così come avrei risposto io e come risponderebbero tutti quelli che amano questa squadra. Il Palermo era in difficoltà e lui ha detto sì. Io sarei venuto anche a piedi. Fabio era un predestinato. Si capiva standogli accanto che sarebbe diventato un bravo allenatore. Inoltre ha fatto la gavetta e gli step necessari perché giocare e fare il tecnico non è la stessa cosa. Anche Rossi conosce bene le qualità di Liverani che era un vero punto di riferimento per tutta la squadra. Rossi ha detto sì al Palermo per riconoscenza e passione. Poteva aspettare qualche altra occasione e invece non ha resistito a quel richiamo che è irresistibile per tutti quelli che sono passati dal Barbera. Il Lecce è avvantaggiato, ma lo Spezia è un’ottima squadra che deve fare punti per i play-off. Per il Palermo nulla è perduto anche se, pure i rosanero hanno un avversario non facile. E poi il calcio non è mai scontato“.

Il Palermo ha recentemente cambiato proprietà, Tedesco si fida: “Sono fiducioso come lo sono tutti i tifosi. Io mi aggrappo a un uomo di calcio come Fabrizio Lucchesi che rappresenta una garanzia. Mi auguro che resti anche Foschi. Io pronto per la panchina rosanero? Certamente. Ho fatto la giusta gavetta, ho lavorato all’estero, ho fatto diverse gare in Europa League. Sono sicuro di potere giocare le mie carte. Ho fatto tutti gli step e ora sono pronto“.


11 Maggio 2019 - 10:15 675