San Vito Vela Fest al via "Sport e natura, binomio vincente"


29 Maggio 2019 - 11:13 516

l'evento

San Vito Vela Fest al via
"Sport e natura, binomio vincente"

La manifestazione si svolgerà da venerdì 31 maggio a domenica 2 giugno

PALERMO - Tre giorni di mare, sport e divertimento all’interno della splendida cornice di San Vito Lo Capo. Da venerdì 31 maggio a domenica 2 giugno arriva la prima edizione del San Vito Vela Fest, la manifestazione che nasce dalla collaborazione tra il Comune di San Vito Lo Capo e il Centro Velico Siciliano di Palermo.

San Vito Vela Cup

La tre giorni di regate si apre il 31 maggio con la San Vito Vela Cup e la regata d’altura Palermo-San Vito con partenza alle 11 dal golfo di Mondello (arrivo previsto intorno alle 18). Saranno 20 gli equipaggi che parteciperanno alla prima edizione della San Vito Vela Cup. Sono attese numerose imbarcazioni di spicco: oltre a quelle sempre presenti dell’ampia e agguerrita flotta palermitana (tra le quali spiccano QQ7 di Michele Zucchero, vincitrice delle ultime due edizioni del Campionato Nazionale D’Area, e l’XP38 Gioia Di Vivere, di Vincenzo Todaro, reduce dalla vittoria di classe alla regata 3 Golfi da poco conclusa nel Golfo di Napoli) ci saranno anche imbarcazioni provenienti da fuori provincia, come il Ten PF “10 E Lode” di Giacomo Venezia. Le stesse imbarcazioni che parteciperanno alla Palermo-San Vito saranno le protagoniste delle regate nel golfo di San Vito nelle giornate di sabato e domenica (prime regate a partire dalle 11). Domenica pomeriggio, una volta stilate le classifiche, si procederà con le premiazioni.

Il San Vito Vela Village

Il weekend si arricchisce, inoltre, altri eventi collaterali, a cominciare dall’allestimento del San Vito Vela Village, che vedrà la partecipazione di aziende che esporranno prodotti e servizi in ambito nautico. Oltre alla due giorni di gare, sono in programma corsi gratuiti di avviamento alla vela, in collaborazione con il Centro Mare Sport di San Vito, con uscite in mare nelle giornate di sabato e domenica. In collaborazione con la Lega Navale, sezione Palermo Centro, verrà allestito anche un simulatore di vela e, nella giornata di domenica, in occasione del Vela Day, promosso dalla Federazione italiana vela in contemporanea in tutta Italia, verranno offerte gratuitamente uscite in mare con un’imbarcazione d’altura. Si disputeranno anche delle regate dimostrative con modelli a vela radiocomandati. Infine, si svolgeranno laboratori di educazione ambientale per i più giovani.

“Sport e natura - dichiarano il sindaco di San Vito Giuseppe Peraino e l’assessore al Turismo Nino Ciulla – rappresentano un binomio vincente su cui la nostra amministrazione punta per promuovere il suo incantevole territorio all’insegna di un turismo sempre più eco-sostenibile. Dopo il Festival degli Aquiloni, adesso un altro evento legato al vento e al mare. La collaborazione con il Centro Velico Siciliano, con la sua grande esperienza - sottolineano Peraino e Ciulla-, consentirà di offrire tre belle ed emozionanti giornate di gare e tanta animazione nel villaggio della vela, con tutte le attività collaterali volte a promuovere questo tipo di sport tra i giovani e la cultura del mare, per l’acquisizione di una mentalità plastic free come quella che il nostro Comune sta portando avanti con grande impegno a salvaguardia dell’ecosistema marino e terrestre che rappresenta per San Vito Lo Capo la sua ricchezza principale”.
Il Centro Velico Siciliano di Palermo è attivo dal 1973 ed è stato costituito in associazione sportiva nel 2007 dai soci fondatori Giuseppe Benvenga, Lorenzo Guarino ed Ermanno Basile. Negli anni è stato molto attivo nell'organizzazione di scuole di vela e regate sia a livello nazionale che internazionale. Tra queste si ricordano: il Campionato invernale Vela d’altura, giunto ormai alla 42^ edizione; la Regata del Golfo "Trofeo Aldo Tabascio", storica regata a triangolo che si svolge nel golfo di Palermo; la Centovele per Telethon, una regata di beneficenza che si svolge ogni mese di dicembre; la Rotta del Sahara, tra il golfo di Mondello e la Tunisia; la Rotta d’Oriente, che si svolge invece tra la Sicilia e la Grecia.


29 Maggio 2019 - 11:13 516